Il racconto dello storico – vol. 3 – L’eta’ contemporanea

9788808342461 Il racconto dello storico – vol. 3 – L’eta’ contemporanea Zanichelli

Autore Paolucci e altri
Editore Zanichelli
Anno 2016
Materia Storia
Scuola Media
ISBN 9788808342461

Indice del libro

  • Capitolo 1. BENESSERE E SEGNI DI CRISI IN OCCIDENTE. Pagine 20-22.
  • 2. LO SVILUPPO DI TRASPORTI E COMUNICAZIONI. Pagine 24-26.
  • 3. I NUOVI MONDI DELLA SCIENZA: LA MATERIA E LA MENTE. Pagina 28.
  • Albert Einstein e la teoria della relatività. Pagina 29.
  • 4. NUOVI ORIZZONTI DELLA VITA BORGHESE. Pagine 30-32.
  • 5. UN’EPOCA BELLA MA NON PER TUTTI. Pagine 34-35.
  • CAPITOLO 2. LA SOCIETA' DI MASSA FRA DEMOCRAZIA E NAZIONALISMO. Pagina 42-45
  • I PARTITI E LA VITA POLITICA. Pagina 46-49.
  • LA NAZIONALIZZAZIONE DELLE MASSE. Pagina 50-53.
  • 4. Disuguaglianze sociali e razzismo. Pagine 54-56.
  • Capitolo 3. LA NUOVA ETÀ DEGLI IMPERI COLONIALI Pagine 62-63.
  • La conferenza di Berlino. Pagine 64-66.
  • L’economia coloniale in Africa. Pagine 67-69.
  • 2. LA SUPREMAZIA SULL’ASIA. Pagine 70-72.
  • La crisi dell’impero cinese e la rivolta dei Boxers. Pagine 73-74.
  • 3. GLI STATI UNITI, UNA GRANDE POTENZA IMPERIALE. Pagine 75-77.
  • 4. IMPERO RUSSO: UN GIGANTE FRAGILE. Pagina 78-80.
  • CAPITOLO 4. L'ITALIA ALL'INIZIO DEL NOVECENTO L'ETÀ GIOLITTIANA. Pagina 86.
  • Socialisti e sindacati. Pagina 87.
  • Il clientelismo. Pagina 88.
  • 2. UN DECOLLO INDUSTRIALE CON TANTI PROBLEMI. Pagina 90.
  • Lo stato sostiene direttamente lo sviluppo dell'industria. Pagina 91.
  • L'emigrazione. Pagina 93.
  • 3. COLONIALISMO ITALIANO E LA GUERRA DI LIBIA. Pagina 96.
  • La ripresa dell'espansione coloniale. Pagina 97.
  • LA STORIA IN BREVE. Pagine 99-101.
  • Capitolo 5. LA GRANDE GUERRA Pagine 104-105.
  • I NAZIONALISMI INDEBOLISCONO L'IMPERO ASBURGICO. Pagine 105-106.
  • SISTEMI DI ALLEANZE ALL'INIZIO DEL VENTESIMO SECOLO Pagina 107.
  • 2. UNA GUERRA EUROPEA E MONDIALE. Pagine 108-109.
  • LE NUOVE DIMENSIONI DELLA GUERRA. Pagina 110.
  • 3. L'ITALIA ENTRA IN GUERRA Pagine 112-113.
  • 4. LA GUERRA DEI MILITARI E DELLE POPOLAZIONI. Pagine 115-116.
  • LE DONNE E LA GUERRA. Pagina 117.
  • LA DISFATTA DELL'ESERCITO ITALIANO A CAPORETTO. Pagina 118.
  • 5. RIVOLUZIONE BOLSCEVICA IN RUSSIA. Pagina 120.
  • Capitolo 6. UN DIFFICILE DOPOGUERRA Pagina 130
  • L'ASSUEFAZIONE ALLA VIOLENZA. Pagine 131-132.
  • 3. MEDIO ORIENTE E PALESTINA: LE ORIGINI DEL CONTRASTO FRA ARABI ED EBREI. Pagine 139-140.
  • 4. BENESSERE E CRISI NEGLI STATI UNITI. Pagina 141.
  • GLI ANNI DELLA GRANDE CRISI ECONOMICA. Pagina 142.
  • Capitolo 7. IL FASCISMO IN ITALIA Pagine 150-153.
  • 2. IL FASCISMOPRENDE IL POTERE Pagina 154-155.
  • DOPO LA «MARCIA SU ROMA» MUSSOLINI DIVENTA CAPO DEL GOVERNO. Pagina 156.
  • 3. LE ISTITUZIONI DEL REGIME FASCISTA. Pagina 158.
  • Capitolo 8. LO STALINISMO E IL NAZISMO. Pagina 176.
  • L'OBIETTIVO DI STALIN: INDUSTRIALIZZARE L'URSS. Pagina 177-178.
  • STALIN IMPONE LA COLLETTIVIZZAZIONE DELLE TERRE. Pagine 178-179.
  • 2.LA REPUBBLICA DI WEIMAR E LE ORIGINI DEL NAZISMO. Pagina 181-182.
  • LA REPUBBLICA HA OPPOSITORI POTENTI. Pagina 182-183.
  • HITLER CONQUISTA IL POTERE. Pagina 183-184.
  • 3. IL TERZO REICH. Pagina 185-186.
  • IL RIARMO DELLA GERMANIA. Pagina 186-188.
  • 4. UNA NUOVA GUERRA SI AVVICINA. Pagina 190-191.
  • LE DEMOCRAZIE EUROPEE CEDONO ALLE PRETESE DI HITLER. Pagina 192.
  • HITLER E STALIN STRINGONO UN PATTO DI NON AGGRESSIONE. Pagina 193.
  • Capitolo 9. LA SECONDA GUERRA MONDIALE. Pagine 200-202.
  • Il Mediterraneo resta sotto il dominio inglese. Pagina 202
  • 2. GLI AGGRESSORI VERSO LA DISFATTA. Pagina 203.
  • La «soluzione finale». Pagina 204
  • Gli Stati Uniti entrano in guerra. Pagina 206.
  • 3. LA GUERRA IN ITALIA. Pagina 207-209.
  • 4. L’ITALIA OCCUPATA: RESISTENZA, GUERRA CIVILE, LIBERAZIONE. Pagina 212.
  • Organizzazione delle forze partigiane. Pagina 213.
  • 5. LA FINE DELLA GUERRA. Pagina 214
  • La resa del Giappone. Pagina 215
  • I trattati di pace. Pagina 216.
  • Caratteristiche della seconda guerra mondiale. Pagina 217.
  • Capitolo 10. IL MONDO DIVISO DEL DOPOGUERRA. Pagina 239.
  • 1. LA RICERCA DI UN NUOVO ORDINE INTERNAZIONALE Pagine 240-241.
  • I CAPI NAZISTI VENGONO PROCESSATI A NORIMBERGA. Pagina 242.
  • NASCE UN NUOVO ORGANISMO INTERNAZIONALE, L'ONU. Pagina 243.
  • 2. LO SCONTRO FRA LE SUPERPOTENZE: LA GUERRA “FREDDA”. Pagine 244-247.
  • IL MURO DI BERLINO. Pagina 248.
  • LA RIVOLUZIONE CUBANA E LA CRISI DEI MISSILI. Pagina 249.
  • 3. UNA NUOVA POTENZA COMUNISTA: LA CINA. Pagina 251.
  • RIFORME NELLA SOCIETA’ E NELLO STATO. Pagine 252-253.
  • 4. ISRAELE E PALESTINA: UNA FRATTURA IN MEDIO ORIENTE. Pagine 254-255.
  • Capitolo 11. GLI ANNI DEL BENESSERE E DELLA PROTESTA. Pagina 262.
  • TRENT'ANNI DI SVILUPPO ECONOMICO IN OCCIDENTE. Pagine 263-264.
  • NASCE LA SOCIETÀ DEI CONSUMI. Pagine 265-266.
  • 2. POTENZA E CONTRADDIZIONI DEGLI STATI UNITI. Pagina 267.
  • KENNEDY E LA «NUOVA FRONTIERA». Pagina 268.
  • 3. IL MONDO SOVIETICO FRA OPPRESSIONI E SPERANZE. Pagina 270.
  • IL MOVIMENTO DEL «DISSENSO». Pagina 271.
  • 4. FRA PROTESTA E RINNOVAMENTO. Pagine 272-274.
  • IL RINNOVAMENTO NELLA CHIESA CATTOLICA. Pagina 275.
  • Capitolo 12.LA FINE DEGLI IMPERI COLONIALI. Pagina 282.
  • La trasformazione dell’impero britannico e il Commonwealth. Pagina 283.
  • Il movimento dei «non allineati» appoggia l’indipendenza dei popoli. Pagina 284.
  • 2. INDIPENDENZA E DIVISIONE DELL’INDIA. Pagina 287.
  • Diverse visioni dell’india indipendente. Pagina 288.
  • Tensione e guerre fra India e Pakistan. Pagina 289.
  • 3. LA DIFFICILE INDIPENDENZA DELL’AFRICA. Pagina 292.
  • Gli ostacoli allo sviluppo. Pagina 293-294.
  • Odio etnico e sovraffollamento: l’esempio del Ruanda. Pagina 294-295.
  • Apartheid: la segregazione razziale nel Sudafrica. Pagina 295.
  • 4. L’AMERICA LATINA FRA DITTATURE E DEMOCRAZIA. Pagina 297.
  • Si estendono i focolai di guerriglia. Pagina 298.
  • CAPITOLO 13. CONFLITTI IN MEDIO ORIENTE. Pagine 305-308.
  • 2. LE GUERRE DI ISRAELE. Pagine 309-312.
  • 3. L'IRAN E LA RIVOLUZIONE ISLAMICA. Pagine 314-316.
  • 4. LE GUERRE IN IRAQ E AFGHANISTAN. Pagine 318-319.
  • Capitolo 14. LA REPUBBLICA ITALIANA. Pagina 328
  • MERCATO NERO, POVERTÀ E NUOVE SPERANZE. Pagina 329.
  • NASCE LA REPUBBLICA ITALIANA. Pagina 330.
  • SI SPEZZA L'ALLEANZA FRA PARTITI ANTIFASCISTI. Pagine 331-332.
  • 2. LA GRANDE TRASFORMAZIONEDEL "MIRACOLO ECONOMICO". Pagina 335.
  • IL "MIRACOLO ECONOMICO". Pagine 336-340.
  • 3. LA STAGIONE DEI MOVIMENTI E DEI CONFLITTI. Pagine 341-343.
  • 4. LA «FINE DELLA PRIMA REPUBBLICA» E L'ITALIA DEL DUEMILA. Pagina 344.
  • LA CORRUZIONE POLITICA E L'INCHIESTA «MANI PULITE». Pagina 345.
  • NUOVE FORMAZIONI POLITICHE SI ALTERNANO AL POTERE. Pagina 346.
  • CAPITOLO 15. LA FINE DEL COMUNISMO E LA NUOVA EUROPA. Pagina 352-356.
  • 2. FINE DELLE DEMOCRAZIE POPOLARI E DELL'URSS. Pagine 356-359.
  • 3.LA DIFFICILE DEMOCRAZIA DELLA RUSSIA. Pagine 360-361.
  • 5. IL CAMMINO DELL'UNIONE EUROPEA. Pagina 366-372.
  • Capitolo 16. IL MONDO GLOBALE DEL DUEMILA. Pagine 378-381.
  • 2. NUOVI PROTAGONISTI DEL MONDO GLOBALE. Pagine 382-385.
  • LA FINANZA GLOBALE. Pagina 386.
  • 3. GUERRA AL TERRORE E FERMENTI DI RINNOVAMENTO. Pagina 387.
  • L'ATTENTATO ALLE TORRI GEMELLE DI NEW YORK. Pagine 388-390.
  • 4. DINAMICHE DELLA POPOLAZIONE. Pagine 392-393.
  • LE MIGRAZIONI. Pagina 394.
  • Cittadinanza e costituzione. 1. La costituzione. Pagina 412.
  • Leggere la costituzione: I prìncipi generali. Pagina 413-414.
  • 2. L’Ordinamento della Repubblica. Pagine 415-416.
  • La magistratura. Pagina 417.
  • 3. Il Presidente e i suoi simboli. Pagina 418.
  • Il tricolore Pagina 419.
  • 4. Dall’oggi (Studente) al domani (Lavoratore). Pagina 420.
  • Alcuni consigli pratici per la scelta dell’istituto superiore. Pagina 421.
  • Il Lavoro scuola di vita. Pagina 422.
  • 5. Leggere la Costituzione: Gli articoli dedicati al mondo del lavoro. Pagina 423.
  • 6. Organizzazioni internazionali: unione europea e nazioni unite. Pagine 425-426.
  • 7. Educazione stradale. Pagina 427.
  • I limiti di velocità. Pagina 428.
  • Tutti in strada: pedoni... Pagine 429-430.