Experience vol. C – Il corpo umano

9788869645778 Experience vol. C – Il corpo umano Garzanti Scuola

Autore Luigi Leopardi, Massimo Bubani, Monica Carabella, Michele Marcaccio
Editore Garzanti Scuola
Anno 2020
Materia Scienze
Scuola Media
ISBN 9788869645778

Indice del libro

  • DALLA CELLULA ALL’ORGANISMO. Pagine 3-4.
  • SIAMO FORMATI DA QUATTRO TIPI DI TESSUTO. Pagine 4-5.
  • GLI ORGANI SONO RIUNITI IN SISTEMI O IN APPARATI. Pagine 6-7.
  • USIAMO I TERMINI CORRETTI DELL’ANATOMIA PER DESCRIVERE IL CORPO UMANO. Pagina 8.
  • L’UOMO È FORMATO QUASI TOTALMENTE DA SOLI SEI ELEMENTI CHIMICI. Pagine 9-10.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. Pagina 10.
  • 2 . L’APPARATO TEGUMENTARIO. Pagine 12-13.
  • LA CUTE È FORMATA DA EPIDERMIDE, DERMA E STRATO SOTTOCUTANEO. Pagina 13.
  • UNGHIE, PELI, CAPELLI E ALCUNE GHIANDOLE SONO GLI ANNESSI CUTANEI. Pagina 14.
  • L’APPARATO TEGUMENTARIO SVOLGE MOLTE FUNZIONI. Pagina 15.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. Pagina 16.
  • SCIENZE E SALUTE. Pagine 18-19.
  • UNITÀ 2 . SCHELETRO E MUSCOLI: SOSTEGNO E MOVIMENTO. 1 L’APPARATO DI SOSTEGNO. Pagina 27.
  • LO SCHELETRO È FORMATO DA TESSUTO OSSEO E TESSUTO CARTILAGINEO. Pagina 28.
  • IL TESSUTO CARTILAGINEO È MORBIDO ED ELASTICO. Pagina 29.
  • LE OSSA SI CLASSIFICANO ANCHE IN BASE ALLA LORO FORMA. Pagine 30-31.
  • LO SCHELETRO ASSIALE FORMA L’ASSE CENTRALE VERTICALE DEL CORPO. Pagine 31-33.
  • LO SCHELETRO APPENDICOLARE COMPRENDE LE OSSA DEGLI ARTI. Pagina 33.
  • LE ARTICOLAZIONI SERVONO A COLLEGARE LE OSSA. Pagine 34-35.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. Pagina 35.
  • 2 . IL SISTEMA MUSCOLARE. Pagine 37-38.
  • LE FIBRE MUSCOLARI HANNO LA CAPACITÀ DI ALLUNGARSI E CONTRARSI. Pagine 38-39.
  • IL SISTEMA MUSCOLARE SVOLGE NUMEROSE FUNZIONI. Pagina 40.
  • I MUSCOLI SCHELETRICI HANNO NOMI DIVERSI IN BASE ALL’AZIONE SVOLTA. Pagina 41.
  • ANCHE I MUSCOLI SI DISTINGUONO IN ASSIALI E APPENDICOLARI. Pagine 42-44.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. Pagina 44.
  • SCIENZE E SALUTE. Pagine 46-47.
  • UNITÀ 3 . GLOBULI ROSSI E GLOBULI BIANCHI: CIRCOLAZIONE E DIFESE IMMUNITARIE. 1 . IL SANGUE. Pagine 55-56.
  • IL SANGUE È FORMATO DA UNA COMPONENTE LIQUIDA E DA UNA PARTE CORPUSCOLATA. Pagina 56.
  • I GLOBULI ROSSI TRASPORTANO OSSIGENO E ANIDRIDE CARBONICA. Pagine 57-58.
  • I GLOBULI BIANCHI DIFENDONO L’ORGANISMO DALLE INFEZIONI. Pagina 58.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. Pagina 59.
  • 2 . I VASI SANGUIGNI E IL CUORE. Pagina 61.
  • LE VENE TRASPORTANO IL SANGUE VERSO IL CUORE. Pagina 62.
  • IL CUORE È UN ROBUSTO MUSCOLO CAVO CHE POMPA IL SANGUE. Pagine 63-64.
  • IL CUORE HA DUE ATRI E DUE VENTRICOLI. Pagina 64.
  • IL CICLO CARDIACO ALTERNA CONTRAZIONI E DILATAZIONI. Pagina 65.
  • S T E M. SCIENCE TECHNOLOGY ENGINEERING MATH. Pagina 66.
  • IL SANGUE SCORRE IN DUE DIFFERENTI CIRCUITI. Pagine 67-68.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. Pagina 68.
  • 3 . IL SISTEMA LINFATICO E IMMUNITARIO. Pagine 70-71.
  • IL SISTEMA LINFATICO COMPRENDE ANCHE LINFONODI E ALTRI ORGANI. Pagina 71.
  • LA PRIMA LINEA DI DIFESA DALLE MALATTIE È RAPPRESENTATA DALLE «BARRIERE NATURALI». Pagina 72.
  • LA TERZA LINEA DI DIFESA DALLE MALATTIE È RAPPRESENTATA DAI LINFOCITI-B E DAI LINFOCITI-T. Pagine 73-74.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. Pagina 74.
  • SCIENZE E SALUTE. Cuore e vasi sanguigni, salute in circolo. Pagina 76.
  • SCIENZE E SALUTE. Come funzionano i vaccini. Pagina 77.
  • UNITÀ 4 . UN PERCORSO A TAPPE PER NUTRIRE IL CORPO: LA DIGESTIONE. 1 . L’APPARATO DIGERENTE. Pagina 85.
  • COME È FATTO IL CANALE DIGERENTE. Pagine 86-89.
  • LA DIGESTIONE È RESA POSSIBILE DA PARTICOLARI ENZIMI. Pagina 89.
  • NELLA BOCCA, LA SALIVA INCOMINCIA LA DIGESTIONE. Pagina 90.
  • DUE IMPORTANTISSIME GHIANDOLE: FEGATO E PANCREAS. Pagina 92.
  • NELL’INTESTINO AGISCONO VARI SUCCHI DIGESTIVI. Pagine 93-94.
  • ERRORI GALATTICI. DOLCI ERRORI. Pagina 95.
  • 2 . I PRINCÌPI NUTRITIVI E GLI ALIMENTI. Pagina 97.
  • S T E M . SCIENCE TECHNOLOGY ENGINEERING MATH. Pagina 100.
  • L’ENERGIA FORNITA DAGLI ALIMENTI SI MISURA IN CALORIE. Pagina 101.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. Pagina 102.
  • AGENDA 2030. SVILUPPO SOSTENIBILE. Pagina 104.
  • SCIENZE E SALUTE. I disturbi alimentari: guarire si può. Pagina 105.
  • SCIENZE E SALUTE. Apparato digerente: se qualcosa non funziona. Pagine 106-107.
  • C’È DIFFERENZA TRA RESPIRAZIONE CELLULARE E RESPIRAZIONE POLMONARE. Pagine 115-116.
  • LE VIE RESPIRATORIE METTONO IN COMUNICAZIONE L’ARIA ESTERNA E I POLMONI. Pagina 117.
  • I POLMONI SONO ORGANI SPUGNOSI BEN IRRORATI DAL SANGUE. Pagina 118.
  • UN SINGOLO ATTO RESPIRATORIO SI COMPONE DI UNA INSPIRAZIONE E UNA ESPIRAZIONE. Pagina 119.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. Pagina 120.
  • 2 . IL TRASPORTO E LO SCAMBIO DEI GAS. Pagine 122-123.
  • LA RESPIRAZIONE È CONTROLLATA DAL SISTEMA NERVOSO CENTRALE. Pagine 123-124.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. Pagina 124.
  • SCIENZE E SALUTE. Fumo nemico. Pagina 126.
  • SCIENZE E SALUTE. Disturbi e malattie del tratto respiratorio. Pagina 127.
  • UNITÀ 6 . L’ELIMINAZIONE DEI RIFIUTI: L’ESCREZIONE. 1 . L’APPARATO ESCRETORE. Pagina 135.
  • IL COMPITO DEI RENI È FILTRARE IL SANGUE. Pagina 136.
  • I NEFRONI ELABORANO L’URINA. Pagine 137-138.
  • L’URINA VIENE CONVOGLIATA ALL’ESTERNO DALLE VIE URINARIE. Pagina 139.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. L’APPARATO ESCRETORE. Pagina 140.
  • UNITÀ 7 . SISTEMA NERVOSO E ENDOCRINO: CONTROLLO E REGOLAZIONE. 1 . IL SISTEMA NERVOSO E LE SUE PARTI. Pagina 147.
  • IL PASSAGGIO DELL’IMPULSO NERVOSO È RESO POSSIBILE DALLE SINAPSI. Pagine 150-151.
  • A CHE COSA SERVONO I NEUROTRASMETTITORI? Pagina 152.
  • L’ENCEFALO È FORMATO DAL CERVELLO, DAL CERVELLETTO E DAL MIDOLLO ALLUNGATO. Pagine 153-155.
  • STEM. SCIENCE TECHNOLOGY ENGINEERING MATH. Pagina 155.
  • IL SISTEMA NERVOSO PERIFERICO È COSTITUITO DAI NERVI. Pagina 156.
  • IL SISTEMA NERVOSO AUTONOMO REGOLA LE FUNZIONI INVOLONTARIE. Pagine 157-158.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. IL SISTEMA NERVOSO. Pagina 158.
  • 2 . IL SISTEMA ENDOCRINO E LA REGOLAZIONE GENERALE. Pagine 160-161.
  • L’IPOFISI COORDINA E CONTROLLA LE ALTRE GHIANDOLE ENDOCRINE. Pagine 161-162.
  • L’EPIFISI REGOLA IL RITMO SONNO-VEGLIA. Pagina 162.
  • LE ISOLE DI LANGERHANS REGOLANO LA GLICEMIA. Pagina 163.
  • LE GHIANDOLE SURRENALI PRODUCONO UNA GRANDE VARIETÀ DI ORMONI. Pagina 164.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. IL SISTEMA ENDOCRINO. Pagina 165.
  • SCIENZE E SALUTE. DANNI E MALATTIE DEL SISTEMA NERVOSO. Pagina 167.
  • SCIENZE E SALUTE. DROGHE: DANNI A TUTTO CAMPO. Pagina 168.
  • SCIENZE E SALUTE. ALCOL: DALL’USO ALL’ABUSO. Pagina 169.
  • UNITÀ 8 . GLI ORGANI DI SENSO: LA PERCEZIONE DEGLI STIMOLI. 1 . RICEVERE E TRASMETTERE STIMOLI: LA VISTA. Pagine 177-178.
  • IL SENSO DELLA VISTA È AFFIDATO AGLI OCCHI. Pagine 178-179.
  • CORNEA, CRISTALLINO, UMOR ACQUEO E CORPO VITREO SERVONO PER LA MESSA A FUOCO. Pagina 179.
  • COME FUNZIONA LA VISTA? Pagina 180.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. LA VISTA. Pagina 181.
  • 2 . L’UDITO E L’EQUILIBRIO. Pagine 183-185.
  • IL SENSO DELL’EQUILIBRIO CONTROLLA LA NOSTRA POSIZIONE NELLO SPAZIO. Pagine 185-186.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. L’UDITO E L’EQUILIBRIO. Pagina 186.
  • 3 . L’OLFATTO, IL GUSTO E LA SENSIBILITÀ CUTANEA. Pagine 188-189.
  • IL SENSO DEL GUSTO CI FA SENTIRE IL SAPORE DEI CIBI. Pagine 189-190.
  • LA SENSIBILITÀ CUTANEA DIPENDE DA NUMEROSI RECETTORI. Pagina 191.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. OLTRE ALLA VISTA E ALL’UDITO. Pagina 192.
  • SCIENZE E SALUTE. OCCHIO: DIFETTI E MALATTIE. Pagina 194.
  • SCIENZE E SALUTE. ORECCHIO: DIFETTI E MALATTIE. Pagina 195.
  • UNITÀ 9 . FEMMINE E MASCHI, FECONDAZIONE E SVILUPPO: LA RIPRODUZIONE. 1 . LA RIPRODUZIONE NELLA SPECIE UMANA. Pagina 203.
  • LE CELLULE SOMATICHE SONO DIPLOIDI, I GAMETI APLOIDI. Pagine 204-205.
  • DALLA FECONDAZIONE SI FORMA UNO ZIGOTE DIPLOIDE. Pagina 205.
  • I CARATTERI SESSUALI DISTINGUONO MASCHI E FEMMINE. Pagina 206.
  • 2 . L’APPARATO RIPRODUTTIVO MASCHILE. Pagine 208-209.
  • GLI SPERMATOZOI SONO CELLULE MOLTO MOBILI. Pagine 209-210.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. L’APPARATO RIPRODUTTIVO MASCHILE. Pagina 210.
  • 3 . L’APPARATO RIPRODUTTIVO FEMMINILE E LA GRAVIDANZA. Pagine 212-213.
  • LA CELLULA UOVO È INCAPACE DI MOVIMENTO ED È RICCA DI SOSTANZE NUTRITIVE. Pagina 213.
  • IL CICLO OVARICO, L’INTERVALLO TRA DUE OVULAZIONI. Pagina 215.
  • LA PRIMA FASE DELLA GRAVIDANZA PERMETTE LO SVILUPPO DELL’EMBRIONE. Pagine 216-217.
  • DOPO OTTO SETTIMANE, L’EMBRIONE HA FORMA UMANA E DIVENTA FETO. Pagine 217-218.
  • IL LATTE MATERNO È IL NUTRIMENTO IDEALE PER IL NEONATO. Pagine 218-219.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. L’APPARATO RIPRODUTTIVO FEMMINILE. Pagina 219.
  • SCIENZE E SALUTE. I METODI ANTICONCEZIONALI. Pagina 221.
  • SCIENZE E SALUTE. IGIENE GENITALE E MALATTIE A TRASMISSIONE SESSUALE. Pagine 222-223.
  • UNITÀ 10 . DNA E SINTESI DELLE PROTEINE: LA BIOLOGIA MOLECOLARE. 1 . IL DNA E L’RNA. Pagina 231.
  • IL DNA È UNA LUNGA CATENA DI NUCLEOTIDI. Pagine 232-233.
  • LA MOLECOLA DEL DNA HA LA FORMA DI UNA DOPPIA ELICA. Pagine 233-234.
  • CON LA DUPLICAZIONE IL DNA PRODUCE UNA PROPRIA COPIA. Pagina 234.
  • CON LA TRASCRIZIONE L’INFORMAZIONE PASSA DAL DNA ALL’RNA MESSAGGERO. Pagina 235.
  • DURANTE LA TRASCRIZIONE SI PRODUCE UN FILAMENTO DI RNA COMPLEMENTARE AL DNA DI PARTENZA. Pagina 236.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. GLI ACIDI NUCLEICI: DNA E RNA. Pagina 237.
  • 2 . DAL CODICE GENETICO ALLE PROTEINE. Pagine 239-240.
  • CON LA TRADUZIONE UNA SEQUENZA DI TRIPLETTE DIVENTA UNA SEQUENZA DI AMMINOACIDI. Pagina 241.
  • ALCUNE TRIPLETTE SEGNALANO L’INIZIO O LA FINE DELLA SINTESI DELLE PROTEINE. Pagina 242.
  • LE MUTAZIONI GENETICHE SONO CAMBIAMENTI NEL DNA. Pagina 243.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. LA SINTESI DELLE PROTEINE. Pagina 244.
  • UNITÀ 11 . DA MENDEL ALLE NUOVE FRONTIERE: GENETICA E BIOTECNOLOGIE. 1 . LE LEGGI DELLA GENETICA. Pagine 253-254.
  • MENDEL SEGUÌ UN METODO RIGOROSAMENTE SCIENTIFICO. Pagine 254-255.
  • LA PRIMA LEGGE DI MENDEL È LA LEGGE DELLA DOMINANZA. Pagina 255.
  • LA TERZA LEGGE DI MENDEL È LA LEGGE DELL’INDIPENDENZA DEI CARATTERI. Pagine 256-257.
  • I «FATTORI EREDITARI» DI MENDEL SONO I GENI. Pagina 257.
  • ALLELI OMOZIGOTI ED ETEROZIGOTI CI PERMETTONO DI SPIEGARE LE LEGGI DI MENDEL. Pagina 258.
  • VI SONO DELLE ECCEZIONI MOLTO COMUNI ALLE LEGGI DI MENDEL. Pagine 259-260.
  • ALCUNE MALATTIE SONO GIÀ PRESENTI ALLA NASCITA. Pagine 260-262.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. LE BASI DELLA GENETICA. Pagina 262.
  • 2 . LE NUOVE FRONTIERE DELLA GENETICA. Pagine 264-265.
  • L’INGEGNERIA GENETICA. Pagina 265.
  • LA TECNOLOGIA DEL DNA RICOMBINANTE. Pagine 266-267.
  • GLI ORGANISMI GENETICAMENTE MODIFICATI. Pagine 268-269.
  • ESPONGO I CONCETTI STUDIO CON METODO. BIOTECNOLOGIE E INGEGNERIA GENETICA. Pagina 269.
  • TUTTOSCIENZE. PROBABILITÀ E FREQUENZA: DALLA TEORIA ALLA PRATICA. Pagina 271.
  • TUTTOSCIENZE. DALLA SCOPERTA DEL DNA AL PROGETTO GENOMA UMANO. Pagina 272.
  • TUTTOSCIENZE. IL GENOMA È L’INTERO CORREDO DEI GENI DI UNA SPECIE. Pagina 273.